giovedì 16 maggio 2013

SBATTI IL SESSO SULLA APP


Il Kamasutra, il manuale del sesso antico di 2 mila anni, è stato appositamente rimodernato secondo i gusti e le moderne tecnologie del 21esimo secolo. 
Si tratta di una nuova applicazione, Kama Xcitra, che consente alle coppie di oggi di studiare e comprendere visivamente le istruzioni del manuale in 3D.
L'applicazione è stata sviluppata utilizzando la tecnologia state-of-the-art, ossia una tecnica che trasforma le illustrazioni del manuale in 3D, appunto, quando questo viene visualizzato tramite uno smartphone o un tablet. 

"Per più di 2 mila anni, le coppie si sono rivolte al Kamasutra per avere consigli ed indicazioni su come avere una vita sentimentale appagante", ha riferito Hazel Cushion, direttore della casa editrice Xcite Books, specializzata in libri erotici, che ha realizzato il software. "Il Kama Xcitra utilizza la tecnologia state-of-the-art. Ogni immagine appare 'uscendo' dalla pagina come un ologramma in 3D proprio davanti al telefono del lettore". 144 pagine digitali, opera di Elizabeth Coldwell, cofondatrice della Guild of Erotic Writers, e Amanda Forbes, nota scrittrice erotica.

Una guida esaustiva, dunque, che offre una visione completa delle posizioni sessuali del manuale di sessualità umana e che può essere vista da tutte le angolazioni semplicemente muovendo il proprio dispositivo. Inoltre, l'applicazione gratuita è corredata di una versione inedita del testo che, come noto, fu scritto in sanscrito 2mila anni fa e tradotto in inglese nel 1883.
(Nextme)

Vorremmo anche noi Jene essere tanto entusiasti di fronte a questa nuova grande invenzione dell’on line, ma sinceramente ci sembra squallida.
Ancora una volta siamo di fronte al sesso usato come strumento di share tecnologico, all’amore commercializzato.
Non si potrebbe tornare indietro di qualche decennio, quando il sesso era più privato e anche molto più bello?



12 commenti:

  1. Jene dolci se non ci foste , bisognerebbe inventarvi..
    Vi adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nella,
      un abbraccio zamposo!

      Elimina
  2. Guardate ragazzi, quando ero giovane io di sesso se ne faceva senza app e senza doverne parlare ai quattro venti e si stava molto meglio che oggi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti crediamo sulla parola!
      Un abbraccio zamposo

      Elimina
  3. L'orango che si copre gli occhi è l'immagine adatta per questa notizia. E' proprio vero, ormai la rete è diventata il dittatore delle nostre vite.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a voi, zamposissimo!

      Elimina
  4. Che tristezza...! Per me il sesso è un'altra cosa...ma avete presente farlo " copiando" da un tablet? Credo che non ci sia niente di più squallido.
    Ciao, una zampatina.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' pessimo, come guardare un film porno e copiarlo di pari passo: ma un pò di sana fantasia no?
      Un abbraccio zamposo

      Elimina
  5. Ma quando nei miei post scrivo che ormai la maggioranza delle persone vive solamente in rete c'è chi dice che non è vero... sarà ma il vostro post mi da ragione.
    un abbraccio alla savana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai chi ti dice che non è vero? Quelli che vivono in rete, appunto!
      Un abbraccio zamposo

      Elimina
  6. Ciao Jene,
    mai letto e mai visto, ovviamente so di cosa stiamo parlando perchè è inevitabile, ne parlano tutti....che noia però!!! ormai la gente non sa fare altro che pensare al sesso, tutto ruota intorno a questo e per il sesso si è anche perso il vero senso e significato dell'amore.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai mai ascoltato Pierangelo Bertoli? In una delle sue canzoni (Il centro del fiume) a un certo punto canta: il sesso è scoperto, però hai coperto l'amore.
      Una frase adeguatissima al contesto.
      Un abbraccio zamposo

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...