lunedì 17 dicembre 2012

SOS BAMBINI OBESI


In aumento tra i bambini il fenomeno del ginocchio valgo. Sovrappeso, stili e abitudini di vita non proprio corretti, ma anche il troppo sport, queste le cause individuate dagli esperti.
Sono le cosiddette "gambe a x", il problema per cui in quattro anni 80 bambini sono stati operati presso l’Istituto ortopedico Galeazzi di Milano.
In sintesi il ginocchio valgo è una deformità del ginocchio che tende a spostarsi verso l'interno. E' un difetto che si verifica su 2-4 bambini ogni mille e colpisce prevalentemente le femmine.
In genere il problema si risolve senza alcun intervento entro i 9 anni di età, nei casi più gravi è invece necessario intervenire chirurgicamente.
(dal web)

E pensare che un tempo i bambini giocavano nei prati, avevano tanti amici, non si annoiavano mai e seguivano uno stile di vita davvero sano.
Adesso invece sono trascurati, marciscono i loro neuroni davanti a videogiochi inutili e violenti, mangiano come maiali grazie a un pagliaccio che sembra un pedofilo (avete presente quello dei fast food che inizia per M?), si muovono sull'auto dei genitori anche per andare al gabinetto e i risultati si vedono.
Che pena questa gioventù moderna e questa società che non si preoccupa di loro!



14 commenti:

  1. Ciao Jene,
    io ed Elly vi mandiamo un grosso abbraccio. Sui bambini obesi non ci pronunciamo, sono il prodotto di una società troppo ingorda come la nostra, che pena!

    RispondiElimina
  2. E' senza dubbio il "mondo degli adulti" che ha portato a queste conseguenze. Nei tempi in cui non c'era ne il Mac Donald ne la televisione, non esistevano problemi di questo tipo...
    Ottimo post, a presto = )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, grazie per essere passato!

      Elimina
  3. Il made in USA non giova certo alla salute come pure il poco movimento.

    RispondiElimina
  4. Ricordo che quand'ero bambino, dalle mie parti si diceva: "Il bambino è grasso, vuol dire che sta bene!
    Ma questo pazzesco ragionamento poteva essere "giustificato" dal fatto che (a meno di 20 anni dalla fine della guerra) ci si ricordava ancora bene della fame.
    E c'era ancora parecchia ignoranza.
    Ora non esiste alcuna giustificazione.
    Secondo me la colpa è in buona parte dei genitori, che assecondano il pantagruelismo dei loro pargoli.
    Portateli invece in giro, all'aria aperta, quei bambini!
    Anche il troppo sport... lasciamo perdere...
    Genitori che sognano non il loro figlio, la loro figlia ma Messi o la Pellegrini.
    Frustrati loro... e presto lo saranno anche i loro bambini.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frustrati eccome, il cibo non può essere un modo per riempire i vuoti affettivi di certi genitori.
      Siamo d'accordo con te, aria aperta e tanto moto!

      Elimina
  5. Ciao ragazzi! Grazie mille per la vostra visita. Mi sono unita anche io ai lettori. Ho letto questo post. Purtroppo è veramente una piaga sociale. È la paura che ho anche per mia figlia. Per fortuna che lei ama ancora giocare e ha una buona alimentazione. Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti unita ai lettori e per quanto riguarda tua figlia non preoccuparti, se le insegni ad alimentarsi bene mangiando cibi sani non cercherà cibo spazzatura.
      Attenta alle allergie piuttosto!
      Un saluto

      Elimina
  6. Mi trovo d'accordo con gli altri: poco moto, l'idea che mangiare tanto sia sano quando invece bisogna mangiare giusto e bene, genitori che compensano col cibo la loro scarsa presenza et voilà ecco i nuovi obesi.
    Un bel post, bacioni

    RispondiElimina
  7. Le verdure fanno male, la frutta non gli piace, il moto per l'amor del cielo perchè potrebbero staccarsi piedi, professano la religione di McDonald, non si spostano se non con l'auto, vegetano dal divano al letto e i risultati si vedono anche sui bambini!

    RispondiElimina
  8. Ciao Iene,
    sono passata per ringraziarvi e per unirmi ai vostri lettori.
    Concordo con voi, i bambini di oggi hanno uno stile di vita poco salutare, ma la colpa è degli adulti. Infatti qualche tempo fa ho scritto un post sulle Barbie, proprio per sottolineare questa cosa. Prima si giocava al'area aperta, si interagiva con gli altri e si cresceva meglio, ora i bambini vivono una vita cibernetica, secondo me non fa male solo al ginocchio, ma anche al cervello, alla fantasia, alla creatività e alle relazioni.
    Bella la vostra giungla ;)
    Un saluto dalla mia linea di confine :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cercheremo il post sulle Barbie, un post così va commentato per mettere ancora di più l'accento su queste brutte abitudini del mondo moderno.
      Grazie per i complimenti, eravamo passati dal parrucchiere per farci la piega alla cresta che è in stile ultimo dei Mohicani: sai com'è noi Jene anche a Natale vogliamo essere al meglio.
      Benvenuta sul blog!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...